Questo portale utilizza i cookie anche di terze parti per il funzionamento del sito e per raccogliere dati anonimi sulla navigazione.

Proseguendo con la navigazione si acconsente all'uso dei cookie; per negare il consenso, si rinvia all'informativa estesa.


LICEO STATALE 
"LEONARDO DA VINCI"
Scientifico - Classico - Scienze Umane

AUGURI NATALIZI DEL DIRIGENTE

ALLA COMUNITÀ EDUCATIVA 

Cari studenti, gentili lavoratori della conoscenza e genitori, si avvicina il Natale e ancora una volta passeremo delle feste in regime di pandemia. Visto che non mi piace risultare banale o retorico, quest'anno preferisco ripartire da una frase che citai lo scorso anno in un altro contesto ovvero che "è falso sino all'assurdo vedere in una 'fede', per esempio nella fede della redenzione per mezzo di Cristo, il segno distintivo del cristiano: soltanto la pratica cristiana, una vita come la visse colui che morì sulla croce, soltanto questo è cristiano" (F. N. Nietzsche). Ecco la pratica o meglio la prassi sono il tratto distintivo del nostro agire in società e devo confessarvi che, in un'epoca in cui riaffiorano oscurantismo ed irrazionalità, mi ha molto colpito il racconto di un amico, che ha rievocato la prima e più grande operazione di profilassi effettuata dopo la fine della seconda guerra mondiale. L’improvvisa ondata epidemica colpì la città di Napoli nel mese di agosto del '73. Sembrava che fosse stata provocata da un carico di cozze infette provenienti dalla Tunisia; ad ogni modo, si fece luce sulla questione solo più tardi, quando in buona sostanza l’economia dei miticoltori e pescatori partenopei era stata messa in ginocchio. Chiaramente tale epidemia non interessò solo il capoluogo regionale, ma riguardò anche altri territori campani ed altre terre (Puglia e Sardegna in primis). In particolare, il racconto del mio amico ha messo a fuoco un fatto avvenuto in uno dei quartieri più poveri di Terra di lavoro (da cui provengo). Uno studente sì e no quindicenne si mise a capo di un gruppo di gente diseredata per guidare un corteo proletario fino al 'centro di potere' che appariva più significativo in quel momento. Sapete perché? Perché rivendicavano il vaccino e temevano che sarebbe stato somministrato solo ai ricchi e che le masse sarebbero state tenute fuori. In realtà, ci fu, come già accennato, una gigantesca operazione di profilassi - anche sotto una forte spinta popolare - che solo a Napoli contò un milione di vaccinati nell'arco di sette giorni.
Questo ragazzino sapete chi era? Proprio l'amico autore del racconto abbozzato in pochi tratti essenziali.
Ora vi starete chiedendo: e che c'entra col Natale tutto ciò? che c'entrano Nietzsche (ai limiti della blasfemia) e la storia dello studentello? Be', non saprei darvi una risposta esauriente. So solo offrirvi qualche spunto su cui riflettere attraverso l'ennesima citazione (stavolta presa dal mai abbastanza compianto filosofo Costanzo Preve): "Il comunitarismo è la via maestra che conduce all'universalismo, inteso come campo di confronto fra comunità unite dai caratteri del genere umano, della socialità e della razionalità". È una frase densa di concetti e che merita di essere letta, riletta e letta ancora, per coglierne ogni volta un nesso diverso, un significato recondito, una verità taciuta e magari condivisibile.

Buon Natale e sereno Anno nuovo a tutta la comunità scolastica del Leonardo da Vinci, al mio inossidabile staff costituito da quattro persone diversamente energiche, a loro volta supportate da un nutrito gruppo di lavoratori entusiasti o stacanovisti; auguri sinceri ai miei colleghi presidi, mai come oggi compagni di difficoltà e di incertezze, come ho ricordato loro in una e-mail dell'altro ieri quasi 'stenografica'; buone feste ai dirigenti e ai funzionari dell'USR e dell'ATP, al presidente dell'amministrazione provinciale di Latina e ai funzionari tecnici, al sindaco di Terracina, agli assessori nonché a tutti quanti - a vario titolo - interagiscono con la nostra istituzione, soprattutto in questo periodo di emergenza sanitaria e - ora posso dirlo con certezza assoluta - spirituale.

Il Dirigente

Prof. S.A.

 💫☄

 

Categoria: