Questo portale utilizza i cookie anche di terze parti per il funzionamento del sito e per raccogliere dati anonimi sulla navigazione.

Proseguendo con la navigazione si acconsente all'uso dei cookie; per negare il consenso, si rinvia all'informativa estesa.

Auguri di buon Natale e di felicissimo Anno nuovo

Gentili studentesse e studenti, genitori, insegnanti, assistenti e collaboratori,
dal 23 dicembre al 6 gennaio prossimi le lezioni saranno sospese per le vacanze di Natale.
Vi auguro di trascorrere in serenità ed allegria queste vacanze e ancor più vi auguro un nuovo anno ricco di soddisfazioni e felicità.
La Festa del Natale è per tutti, cristiani e non cristiani, il momento per riflettere sui valori della solidarietà e della fratellanza, della pace sociale e dell’uguaglianza. Sono i valori fondanti della nostra civiltà e della nostra cultura e, proprio per questo, trovano nella scuola il loro tempio, perché in essa sono celebrati, la loro “nicchia ecologica”, perché in essa trovano le condizioni ottimali per vivere e svilupparsi, il loro baluardo, perché in essa sono difesi ad oltranza rispetto ai violenti, insistenti e concentrici tentativi di tanti nuovi barbari di sradicarli dalla nostra società.
Ecco perché anche chi non è cristiano, ma è compenetrato ai principi dell’humanitas, della tolleranza, del rispetto dell’altro, vede il Natale come una “sua” festa.
Per dirla con Croce: “Le rivoluzioni e le scoperte che seguirono nei tempi moderni, in quanto non furono particolari e limitate al modo delle loro precedenti antiche, ma investirono tutto l’uomo, l’anima stessa dell’uomo, non si possono pensare senza la rivoluzione cristiana, in relazione di dipendenza da lei, a cui spetta il primato perché l’impulso originario fu e perdura il suo.”
Buon Natale e splendido anno nuovo a tutti.

Mario Fiorillo