LICEO STATALE 
"LEONARDO DA VINCI"
Scientifico - Classico - Scienze Umane

Elezioni Suppletiva di un rappresentante degli studenti nella Consulta provinciale

Pubblico in allegato la comunicazione relativa all'indizione delle elezioni Suppletiva di un rappresentante degli studenti nella Consulta provinciale.

Il dirigente

Mario Fiorillo

Ancora un prestigioso successo per Luca Milanese

Categoria:

 Alla fine di un anno difficile che ha visto tutti gli alunni impegnati nelle Olimpiadi di Matematica e di Fisica migliorare tutti i risultati, individuali e di squadra, Luca Milanese, studente dell'attuale classe 4E, ha ottenuto una prestigiosa medaglia d’argento alla finale nazionale delle Olimpiadi della Matematica. A Luca vanno i complimenti di tutta la scuola e l’augurio di ulteriori futuri successi.

Modifiche dell'organizzazione dell'attività didattica

In questi primi giorni di lezione abbiamo verificato alcune criticità che ci portano a rivedere l’organizzazione generale delle attività. In conseguenza dei casi di positività verificatisi, sono in isolamento fiduciario gli studenti e i docenti di tre classi. In questa condizione vi è anche qualche altra decina di studenti di altre classi per aver avuto contatti diretti con soggetti positivi al di fuori della scuola (famiglia, amici, bus da S.Felice, ecc.).

Altro elemento di forte preoccupazione è costituito dall’assembramento che si crea sui bus e, nonostante tutte le sollecitazioni, anche nel piazzale antistante la scuola.

Per ovviare, almeno parzialmente, a queste criticità, abbiamo ritenuto opportuno di attivare, in via sperimentale e provvisoria, una forma di didattica “mista”, vale a dire con solo parte della classe e, a volte, con il docente a casa.

Oltre ovviamente agli studenti che sono in isolamento, potranno a loro scelta seguire le lezioni da casa gli studenti residenti nei comuni limitrofi e che utilizzano i mezzi pubblici per venire a scuola.

Siamo in attesa che il gestore telefonico ci ampli la banda di connessione per poter assicurare questa modalità “mista” a tutte le classi. Per ora possiamo avviarla solo per le seguenti 22 classi nelle quali è più alto il numero di docenti e/o di studenti in isolamento: 1A, 2A, 5A, 1B, 2B, 5B, 2E, 3E, 4E, 5E, 1D, 2F, 5F, 1A SU, 3B SU 4A SU, 4B SU, 5B SU, 1C SU, 2C SU, 4C SU, 1A CL.

In maniera parziale questa modalità sarà avviata da sabato 10. Da lunedì 12 sarà pienamente attiva per tutte le classi indicate in precedenza.

Con una specifica comunicazione daremo le istruzioni operative per i docenti e gli studenti.

Per le classi 3°A, 4°A e 1°E resta ancora attiva la modalità di didattica a distanza “completa”.

Per tutte le altre 27 classi resta inalterata l'attività didattica in presenza.

Anche per tutta la prossima settimana le classi seguiranno l'orario giornaliero ridotto di quattro ore.

Infine vi informo che nella giornata di oggi una ditta specializzata ha provveduto ad effettuare un ulteriore intervento generalizzato di sanificazione in tutto l'edificio. 

 

il dirigente

Mario Fiorillo

Ripresa delle lezioni

Dopo la chiusura per le elezioni, domani le lezioni riprenderanno regolarmente per tutte le classi, ad eccezione della 1° E e della 3°A dell’indirizzo Scientifico che seguiranno le lezioni a distanza.
E’ stata operata la sanificazione dei locali in misura anche più intensa di quanto prescritto.

I docenti delle due classi che sono in isolamento fiduciario hanno lodevolmente dato la disponibilità ad attivare la didattica a distanza con le altre loro classi. Va da sé che domani avremo qualche iniziale difficoltà ad organizzare molte ore di lezioni a distanza “rovesciata”, vale a dire con gli studenti a scuola e il docente a casa. Bisogna anche considerare che in questi giorni non siamo potuti accedere a scuola per via dei seggi elettorali. I nostri vecchi direbbero: “ci vuole un po’ di pazienza!”. Io aggiungo che, oltre ad un po' di pazienza, ci vuole tanto senso di responsabilità perché anche fuori della scuola, nel piazzale, ad esempio, si rispettino le regole fondamentali di comportamento che rappresentano l’unica strada per tutelarci a vicenda.

Oltre agli studenti delle classi già indicate ce ne sono altri che, per aver avuto contatti stretti con familiari o amici “positivi” fuori dall’ambito scolastico, sono stati posti in isolamento fiduciario. A loro chiedo di comunicarcelo tempestivamente in modo che possiamo, nei limiti del possibile, organizzare per loro le modalità per partecipare alle lezioni da casa in via telematica.

Vi ricordo anche che per assenze superiori a cinque giorni, comprensivi anche dei giorni festivi  eventualmente iinclusi, per essere riammessi a scuola è assolutamente necesssario il certificato di riammissione rilasciato dal medico di famiglia.

Vi assicuro che la situazione è in costante valutazione. Siamo anche pronti, qualora si presentasse la necessità ineludibile, a passare alla didattica a distanza per tutte le classi. Ma speriamo veramente di riuscire ad evitare questa iattura. E’ una ragione in più per osservare responsabilmente SEMPRE le regole di comportamento note.

                                                                                                                                                                                                                      il dirigente

                                                                                                                                                                                                                   Mario Fiorillo

 

Aggiornamento sui casi di contagio Sars-Cov2

Purtroppo nella giornata di oggi, 5 ottobre, abbiamo avuto notizia dalla ASL di altri due casi di studenti risultati positivi al test molecolare. Appartengono alla stessa classe. Come nel primo caso si è proceduto alla comunicazione alle famiglie dei compagni di classe e ai docenti della necessità di tenersi in isolamento fiduciario preventivo. Confermo che al momento nessun docente risulta positivo al virus.

Sempre oggi, come previsto, si è proceduto alla sanificazione delle aule, dei corridoi e dei sevizi che sono stati frequentati dai tre studenti. Pertanto i locali della scuola sono pienamente agibili e sicuri.

Valuteremo nella giornata di domani le soluzioni più opportune di didattica integrata che necessariamente comporteranno le lezioni a distanza per le due classi interessate dai casi di positività e con modalità "miste" per le altre classi che hanno i docenti in isolamento fiduciario preventivo.

Rinnovo ancora una volta a tutti l'accorato invito a rispettare sempre e rigorosamente le regole di comportamento che sono indispensabili per tutelare la salute nostra e dei nostri cari.

 

 

                                                                                                                                                                                                        il dirigente

                                                                                                                                                                                                       Mario Fiorillo

Informazioni su situazioni di contagio nel nostro Liceo

Penso che sulle condizioni di salute delle persone si debba essere il più possibile riservati, ma dal momento che girano voci incontrollate su situazioni di contagio nel nostro istituto, ritengo che sia necessario fare un po’ di chiarezza.

Alle ore 17,25 di ieri, 3 ottobre, un medico responsabile dell’ASL mi ha comunicato telefonicamente che una studentessa della nostra scuola era risultata positiva ad un test molecolare (tampone) per la rilevazione del Sars-Cov2. Secondo il protocollo da seguire in questi casi, mi chiedeva di comunicargli tutti i nominativi ed i recapiti dei compagni di classe e dei docenti che nei 5 giorni precedenti avessero fatto lezione nella classe. Mi chiedeva anche di inviare loro la comunicazione di tenersi in isolamento fiduciario fino a nuovo avviso che sarebbe arrivato dall’ASL stessa.

Tutto questo è stato fatto nell’ora immediatamente successiva, nonostante la scuola fosse chiusa per le elezioni comunali. Alcuni dei compagni di classe, peraltro, già erano a conoscenza della situazione perché la loro compagna responsabilmente li aveva avvisati appena avuto l’esito del test.

Abbiamo subito ordinato ad una ditta specializzata il previsto intervento di sanificazione di tutti i locali dell’edificio nei quali la studentessa è stata, anche solo temporaneamente, in questi primi giorni di scuola. Questo intervento specifico si aggiungerà nella giornata di domani a quelli già previsti a seguito dell’utilizzo dell’edifico per le elezioni.

Mercoledì 7 potremo tornare a scuola in tutta sicurezza. Solo gli studenti e i docenti della classe interessata resteranno a casa, fino a quando non avranno effettuato i test che speriamo siano negativi per tutti. Per loro stiamo approntando tutto l’occorrente per la didattica a distanza.

Per fare ulteriore chiarezza su voci che girano incontrollate, vi informo che alle ore 19 di questa sera, 4 ottobre, nell’ultima di una serie di telefonate intervenute in queste 24 ore, il medico referente dell’ASL mi ha confermato che al momento non risultano altri casi di positività nella nostra scuola.

                                                                                                                                                                                   Il dirigente

                                                                                                                                                                                 Mario Fiorillo